venerdì 2 maggio 2014

MAGGIO! Il mese che amo:

 I miei fiori....
quando posso corro da loro nello nello splendore dei Castelli Romani
Il nostro angolo di Paradiso....
...
....
Peccato non poter  postare il loro profumo...


 Quest'anglino poi io lo adoro




 e le mie piantine grasse...loro davvero non mi deludono mai ( iniziando dal nome, così solidale!)
 e poi loro, così semplici e raffinate... le regine spontanee del mio prato
 E mentre mi aspetto da un momento all'altro di veder spuntare David gnomo
 per poi prendere volentieri una bella tazza di earl gray con lui
 mi rilasso cullata dalla dolce brezza del litorale laziale


 Quanto adro questo posto... il mio locus amoenus
 e lei, la nostra dolcissima stellina
 ma quanto è dolce questa patatona!!!!!


 E' indubbiamente il mio mese...il nostro!
 E' il mese della mamma!!!! Grazie amore mio per avermi resa tale e per avermi regalato loro...la mia vita!
 Questi 2 scatti sono amore all stato puro e non solo  perchè sono protagonista del bacio e dell'abbraccio + dolci che potessi ricevere ma  anche perchè a fermarli nel tempo è stato lui, il mio meravigliso bambino!

 Le mie lenti riflettono il mio mondo di fiaba...questo scatto ha del surreale...
 ...anche il profumo di queste torte è surreale ( gnam!!!! ) Quando ci rifuggiamo nel nostro Paradiso Nonna Papera ci mette sempre la zampetta! ( ricordate il ricettario delle Giovani Marmotte? Ce l'ho!...E mi aspetta nei w.e. aperto sempre sulla solita ricetta...la adoriamo tutti...ma proprio tutti ( anche mia suocera :-) e non ci delude mai! Tra l'altro devo dire che gli anni trascorsi in America hanno dato il loro contributo anche se ammetto che quelle di zia Wendy non le batte nessuno!)
 E' qui che ogni tanto trovano sfogo bizzarre idee... un vecchio mobiletto da cucina celeste che ospitava all'interno delle scaffalature, un tempo poste orizzntalmente, delle ceste per il bucato...
 ...con un "calcio" è stato ribaltato et...voilà: ritocca qua...ritocca la... ecco il mio mobiletto vintage un pò ( tanto) liberty...è che mi serviva una piccola libreria proprio li, davanti al pannello delle tubature del riscaldamento!
 O magari un vecchio paralume anni '70 ( di quelli cilindrici ed enormi... e quando dico enormi credetemi sulla parola!) si trasforma magicamente in un portaliquori capientissimo grazie al provvidenziale intervento di una fata gentile e di una rosa ( la mia bomboniera segnaposto del matrimonio) il tutto "condito" con della passamaneria in tinta bella, ma bella davvero...ci è mancato un soffio che non la utilizzassi per rifinirci un maglione!

 8 anni fa nel mese di Maggio un uomo speciale mi accompagnava all'altare
 per darmi in sposa ad un uomo altrettanto speciale
ed io ero felice...molto...
...anche se oggi lo sono ancor d+!
Buon Maggio a tutti voi che passate di qui
Baci
Annalisa

1 commento:

  1. Il tuo post sembra una fiaba, anzi la tua vita sembra una fiaba :o) Inizi con degli splendidi fiori, continui con altri fiori ancora più belli e...parlanti, e termini con il ritratto di una fata!! Per le creazioni un capitolo a parte, ormai so che per te niente è impossibile :o))

    RispondiElimina